Cerca nel blog o nel web o nei siti della PacotVideo

Caricamento in corso...

sabato 31 dicembre 2016

www.PacotVideo.it, Sponsor Ufficiale del blog



Nei dettagli il "Servizio Video Matrimoniale" e il "Servizio Fotografico" della PacotVideo 

Parte della Produzione video più recente è possibile visionarla, commentarla e scaricarla su YouTube - Dailymotion - Vimeo, sulle pagine di Facebook e di Google Plus e su Twitter.

La rivista MilleCanali (11-2007), incuriosita dalla attività su internet della PacotVideo, ha dedicato due pagine al titolare Vincenzo Cicconi. ( Per saperne di più ....

 Il 1 dicembre 2009 è nei giorni a seguire la PacotVideo è stata al centro delle cronache per aver realizzato il fuorionda di Fini. 

Il 23 Dicembre 2010 al XV° Premio Internazionale della Fotografia Cinematografica "Gianni Di Venanzo" è stato premiato con una Targa con la seguente dicitura: "A Vincenzo Cicconi che con abile tecnica e sensibilità ha filmato eventi storici e documentari d'arte dei nostri territori". 

Questo sono i blog gestiti dalla PacotVideo: 
1 - Blog Pacotvideo 
2 - Blog Città di Teramo 
3 - Blog Pensieri Teramani su Blogspot 
4 - Blog Video Londra 
5 - Blog Società Civile di Teramo   
6 - Blog Resistenza Teramana   
7 - Blog Sposi Teramani   
8 - Blog Il Video Matrimoniale   
9 - Blog Servizio Fotografico Matrimoniale

... e dal 27-01-2013 è gemellato con il blog Paesaggio Teramano 

venerdì 30 dicembre 2016

Sposi 2016 ... in omaggio una Rivista Matrimoniale con le foto delle loro nozze



In occasione della stagione 2016 la PacotVideo conferma alcune iniziative riguardo ai servizi matrimoniali molto apprezzate nell'anno precedente.

Una di queste è la realizzazione di un Album Fotografico Digitale, una specie di rivista, realizzato con immagini estrapolate da un video matrimoniale realizzato dalla PacotVideo.

L'album digitale nella forma di rivista si compone di una copertina, di 22 pagine e di un retro copertina.

Il campione qui in visione contiene 69 immagini fotografiche.

Le misure della Rivista Matrimoniale sono: 29,7 cm di altezza e 21 cm di larghezza

La stampa viene effettuata su carta patinata lucida da 200g

La particolarità di questa "Rivista Matrimoniale" è che sarà realizzata in omaggio a tutti coloro che prenoteranno il loro servizio video matrimoniale presso la PacotVideo.
Come descritto precedentemente le immagini saranno appunto estrapolate dal video matrimoniale oppure saranno gli sposi stessi a provvedere a consegnare foto realizzate da amici o dal loro stesso fotografo.








giovedì 29 dicembre 2016

Il matrimonio della Pacot Video : Servizio fotografico e servizio videomatrimoniale a Teramo (Abruzzo)



Molte sono le occasione della vita che meritano di essere ricordate attraverso un video ... ma fra queste il giorno delle Nozze e' protagonista assoluto ... per gli sposi e per gli amici e parenti.

 Per gli sposi che, in una cornice sempre romantica ed emozionante, si giurano eterno amore e per i genitori, i parenti e gli amici piu' cari per i quali un matrimonio e' sempre un'occasione unica per incontrarsi e dividere insieme importanti attimi di gioia.

Per questi motivi e per le mille altre ragioni che fanno delle Nozze un evento "speciale" la Pacôt Video dedica particolare attenzione al servizio video matrimoniale.

Una perfetta unione fra tecnica e creativita' fa si che ogni video firmato Pacôt sia un filmato sempre nuovo e originale, capace di raccontare in modo romantico e brioso al tempo stesso la storia unica di ogni coppia.

Servizio Video matrimoniale proposto dalla PacotVideo

Il servizio video matrimoniale consta di due diversi momenti:
la realizzazione del video e il successivo montaggio.

Viviamo in un'epoca in cui molti hanno la possibilità di realizzare un video matrimoniale e successivamente di montarselo a loro piacimento.

Per questo motivo, ricalcando la fisolofia che ha portato alla proposta di un servizio fotografico senza la stampa, fermo restando la possibilità, in un secondo tempo, di provvedere alla realizzazione dell'album tradizionale (o del libro album) in maniera autonoma (o rivolgendosi a noi) ... abbiamo inteso fare la stessa cosa anche per quanto riguarda il servizio video matrimoniale.

Servizio fotografico proposto dalla PacotVideo

Come nel video anche il servizio fotografico consta di due diversi momenti: la realizzazione dello scatto fotografico e la successiva realizzazione della stampa fotografica e relativa composizione dell'album, tradizionale o a libro-album.


Quindi anche per quanto riguarda il servizio fotografico la nostra proposta "matrimoniale" vuole uscire fuori dai canoni imposti da un mercato ormai arcaico.

La nostra proposta relativa al Servizio Fotografico Matrimoniale vuole andare incontro alle esigenze di tante coppie che, per una scelta filosofica ma anche per questioni puramente economiche, non intendono spendere soldi per realizzare un album fotografico ... o per decidere successivamente la stampa delle foto.

La nostra proposta iniziale (con la consegna degli scatti fotografici, senza album e foto stampate) è quindi rivolta a quelle coppie che utilizzano il computer anche come fonte di archiviazione e preferiscono "archiviare, visionare, modificare, stampare, condividere" le loro foto matrimoniali con un semplice click con il mouse.

Nel caso invece si opta per la seconda ipotesi (album tradizionale o foto-libro) ... non vi resta che prendere visione di un nostro album, raccontarci i vostri desideri e le vostre esigenze ... e sorridere per il prezzo ... fuori mercato.

domenica 22 maggio 2016

Intervista a Marco Pannella

Il 19 maggio 2016 muore Marco Pannella.
Deriso in vita da tutti ... ipocritamente osannato dagli stessi da morto.

Pannella Giacinto, detto Marco, da Teramo, e il suo partito radicale osteggiati e derisi da sempre da tutti i partiti dell'arco costituzionale, in primis dalla Democrazia Cristiana e dal Partito Comunista.

Sopportato da tutti i politici della 1° e della 2° repubblica come uno "scassa beep beep", come una fastidiosa mosca da delegittimare.
Lui e i suoi compagni descritti come "soggetti strani" che fanno scioperi della fame e disobbedienze civili e che si occupano di tematiche "stravaganti".
Questo è stato Marco Pannella visto con gli occhi dei suoi detrattori.


Il 19 maggio 2016 all'età di 86 anni muore "lu terramano" Marco Pannella e improvvisamente istituzioni e partiti politici e i loro degni rappresentanti danno sfoggio di ipocrisia e e iniziano ad ossequiare la sua persona e le sue battaglie civili che fino a ieri consideravano incivili.

Nei funerali laici celebrati a Piazza Navona (Roma) il 21 maggio Emma Bonino ha ricordato che ... "Pannella nel corso della sua vita è stato soprattutto irriso e deriso, e spesso vilipeso, e penso che alcuni omaggi postumi puzzano di ipocrisia lontano un miglio".

E addirittura il potere clericale del Vaticano, principale nemico pubblico del laico Pannella (a parte la sua recente grandissima ammirazione per Papa Francesco) addirittura da merito alla sua figura di politico innovatore della società italiana.

Probabilmente fra 100 anni, quando gli storici rivisiteranno questi ultimi 50 anni della vita politica italiana neanche menzioneranno i predatori della 1° e 2° Repubblica.
Personaggetti politici, di dx e di sx e di centro, che invece di apportare migliorie alla nazione hanno appunto "depredato" le risorse statali sommergendo le generazioni future (e attuali) sotto un colossale debito pubblico e relegando l'Italia tra le nazioni più corrotte al mondo.

Sui libri di storia un capitolo importante sarà probabilmente dedicato a questo "rompiballe" teramano e al suo minuscolo partito radicale composto da 4 gatti.

Perché costoro, contro tutto e contro tutti e con il solo appoggio del popolo italiano, hanno contribuito a "donarci" diritti civili e libertà che altre nazioni più evolute godevano da decenni.

Da parte mia onore a questo "terramano rompiscatole", a questo antesignano dell'antipolitica che ha vissuto da vero "bastian contrario", da pecora nera della politica degli ultimi 50 anni.
Onore a chi ha combattuto (e a volte vinto) battaglie di civiltà e di giustizia ... ad "uno di quegli italiani seri nell'intimo che non hanno paura d’esser presi per buffoni” (cit. Arrigo Benedetti, fondatore dell’Europeo e dell’Espresso).

Questa mia video/intervista è stata realizzata il 19 dicembre 2007 in occasione del ventennale dell'Associazione Teramo Nostra e non l'ho mai pubblicata online.
Nel giorno della sua morte diventa un mio piccolo contributo ad un Davide "scassaballe" che ha trascorso una intera vita a combattere contro i tanti, troppi, Golia.


Oggi, 22 maggio 2016, il popolo teramano e le istituzioni locali onoreranno Marco Pannella con una giornata di lutto cittadino.
Una camera ardente sarà posta nella sala consiliare del Comune dalle 13 alle 15, quindi alle 16 verrà tumulato nella cappella di famiglia.


domenica 1 maggio 2016

37° Maratonina Pretuziana

Il primo di maggio si è svolta a Teramo (Abruzzo) la tradizionale Maratonina Pretuziana.


Il filmato riguarda l'arrivo della gara più importante, la cosiddetta "Gara Competitiva" svoltasi nel pomeriggio all'interno della città di Teramo su un percorso di 10 Km.

La 37° Maratonina Pretuziana, disturbata da una pioggia che scendeva a catinelle. è stata vinta da Binyiam Senibeta Adugna, italo-etiope che vive a L'Aquila, che ha impiegato meno di mezz'ora per effettuare l'intero percorso.

Per la cronaca Adugna arrivò secondo nella Maratonina del 2015.

Le riprese sono state effettuate da Vincenzo Cicconi (www.PacotVideo) tramite lo smartphone Galaxy S1

sabato 7 novembre 2015

Premio Borsellino 2015 - 17 - Lo Voi Francesco

Video con la premiazione di Francesco Lo Voi, Premio Paolo Borsellino 2015 per la legalità.
Per la sua lotta per una nazione più giusta, più libera, più civile, più bella condotta ispirandosi agli stessi principi e agli stessi valori che hanno animato la vita di Paolo Borsellino.
Per aver raccolto e dato continuità alla diffusione della cultura della legalità, attivata daPaolo Borsellino e Giovanni Falcone
Riprese e post produzione video di Vincenzo Cicconi (www.PacotVideo.it)


Procuratore della Repubblica di Palermo. Dal 1990 è stato Sostituto Procuratore a Palermo, entrando a far parte della Direzione Antimafia fin dalla sua costituzione e lavorando sia con Giovanni Falcone che con Paolo Borsellino.

Consapevole dei grandi sacrifici che comporta una lotta così dura, a rischio della sua vita dalla testimonianza di Falcone e Borsellino ha ereditato il suo impegno, credendo, da magistrato, che per capire e combattere il fenomeno della criminalità organizzata occorra anzitutto rendere conscia la sensibilità collettiva del suo radicamento, della moltitudine delle forme con le quali si manifesta e si insinua nelle realtà locali, grazie alle quali riesce ad assumere quella portata nazionale.

La giornata finale con la Cerimonia di Premiazione della 20° Edizione del Premio Borsellino si è svolta a Pescara il 7 novembre 2015 ed è stata presentata da Oscar Buonamano, coordinatore del Premio.


Premio Borsellino 2015 - 16 - Cardella Fausto

Video con la premiazione di Fausto Cardella, Premio Nazionale Paolo Borsellino 2015 per la legalità.
Per essersi ispirato agli stessi valori che hanno animato la vita di Paolo Borsellino.
Riprese e post produzione video di Vincenzo Cicconi (www.PacotVideo.it)



Magistrato siciliano è una delle toghe più apprezzate in Italia.
Dopo via d’Amelio ha indagato sulle stragi del ’92 e, con altri magistrati, ha arrestato gli assassini di Giovanni Falcone.
Dal 2012 è procuratore capo della Repubblica dell’Aquila e della Direzione distrettuale antimafia abruzzese.

La sua è una vita spesa per la giustizia.

Conduce una lotta quotidiana e nobile contro l’infiltrazione delle mafie nella nostra regione, contro la corruttela diffusa e il silenzio complice.

Con il suo impegno concreto nella società, con la forza delle idee per portare sempre avanti in suo impegno di giustizia, per costruire un futuro migliore.

Per tutti.

I suoi successi operativi susseguitisi ed il suo impegno danno concretezza alle speranze di legalità, di sviluppo e di convivenza degli uomini onesti che guardano alle istituzioni con fiducia.

La giornata finale con la Cerimonia di Premiazione della 20° Edizione del Premio Borsellino si è svolta a Pescara il 7 novembre 2015 ed è stata presentata da Oscar Buonamano, coordinatore del Premio.


Premio Borsellino 2015 - 15 - Lepore Giovandomenico

Video con la premiazione di Giovandomenico Lepore, Premio Nazionale Paolo Borsellino 2015 per la legalità.
Per il suo impegno civile nel divulgare i valori positivi della legalità nel nome di grandi valori come responsabilità individuale e senso del dovere

Riprese e post produzione video di Vincenzo Cicconi (www.PacotVideo.it)


Procuratore capo di Napoli fino al 2011.
E’ stato il “segugio dei boss” camorristi coordinando con professionalità e successi indiscutibili il pool di magistrati contro la camorra e casalesi.

Sotto la sua guida non solo si è articolata la strategia che ha stroncato i casalesi e ha domato la faida di Scampia.

Ma sono aue anche le inchieste su Calciopoli, P4, fino a quelle sull’emergenza rifiuti e la terra dei fuochi.

Una vita trascorsa a combattere le cosche camorristiche e la criminalità economica e politica attraverso il lavoro duro negli scomodi Palazzi di Giustizia.

Nella sua vita come nel suo ultimo libro, con la sua testimonianza denunciaa che fra legalità e illegalità non esiste equidistanza.
O si sta da una parte o dall’altra.

La giornata finale con la Cerimonia di Premiazione della 20° Edizione del Premio Borsellino si è svolta a Pescara il 7 novembre 2015 ed è stata presentata da Oscar Buonamano, coordinatore del Premio.


Premio Borsellino 2015 - 14 - Pirozzi Nico - Io non taccio

Video con la premiazione del giornalista e scrittore Nico Pirozzi, Premio Borsellino 2015 per il giornalismo.
Riprese e post produzione video di Vincenzo Cicconi (www.PacotVideo.it)



Sono centinaia i giornalisti e i blogger che, ogni anno, subiscono minacce e intimidazioni in Italia, a causa di inchieste coraggiose, che senza censure raccontano di verità scomode, spesso inconfessabili.
A mettere fortemente a rischio uno dei diritti fondamentali della nostra democrazia, la libertà d’informazione, non è solo la criminalità organizzata, ma anche chi, istituzionalmente, dovrebbe tutelarne il corretto esercizio.

 Il libro “Io non taccio; l’Italia dell’informazione che dà fastidio” racconta la storia di otto cronisti italiani che hanno divulgato storie scomode che hanno coinvolto politici, imprenditori e mafiosi delle proprie città e che per il loro lavoro sono stati minacciati di notte, intimiditi e vessati da querele temerarie e richieste di risarcimenti astronomici.

Otto storie, raccontate in prima persona da chi è stato vittima del prepotente di turno, tratteggiano i confini di un Paese, che da Nord a Sud, resta ancora lontano da potersi definire realmente immune da certe forme di sopraffazione, repressione e vessazione.

Otto voci, quelle degli autori Federica Angeli, Giuseppe Baldessarro, Paolo Borrometi, Arnaldo Capezzuto, Ester Castano, Marilù Mastrogiovanni, David Oddone, Roberta Polese dietro le quali non è raro trovare il volto di un lavoratore precario.

La giornata finale con la Cerimonia di Premiazione della 20° Edizione del Premio Borsellino si è svolta a Pescara il 7 novembre 2015 ed è stata presentata da Oscar Buonamano, coordinatore del Premio.


Premio Borsellino 2015 - 13 - Dolce Salvatore

Video con la premiazione di Salvatore Dolce, Premio Borsellino 2015 per la legalità.
Per aver resistito alle giuste e umane paure e, con la tenacia sua e dei suoi collaboratori, contribuito ogni giorno concretamente alla costruzione di una società più giusta necessariamente fondata sulla legalità e sulla fiducia nelle istituzioni.
Riprese e post produzione video di Vincenzo Cicconi (www.PacotVideo.it)



Sostituto procuratore generale di Catanzaro nell’aprile del 2015 è stato eletto alla Procura nazionale antimafia.

Lavora con coraggio nei territori in cui la giustizia è pesantemente minacciata dalla ndrangheta.

Con uno straordinario sacrificio personale, pagando un prezzo altissimo per il suo impegno in difesa e per la promozione dei valori della legalità.

La giornata finale con la Cerimonia di Premiazione della 20° Edizione del Premio Borsellino si è svolta a Pescara il 7 novembre 2015 ed è stata presentata da Oscar Buonamano, coordinatore del Premio.